google-site-verification: googlee552bc4c0d65a0b4.html

domenica 25 gennaio 2015

"Scirocco" di Nello De Lutio


a chest'ora, mpunto 'e quatto arrivave sempe tu...
James Hart Dyke, Awaiting in th hotel




Scirocco

Cchiù nguttuso 'e chistu tiempo
ca vo' chiovere e nun chiove,
niente, niente, nun se smove
stu turmiento 'a pietto a me!

Cu sti nuvole pesante
mo cchiù grigge, mo cchiù nere,
'a quant'ore sti penziere
songo scure comm' a che!

È na cappa 'e chiummo 'o cielo
ncopp' 'a terra, ncopp' 'o mare:
tutto cosa attuorno pare
nfuso ' a chesta ummidità,

ca se mmesca a n'afa 'e fuoco
e cchiù stracquo uno se sente.
Nun me tene 'e fa cchiù niente,
durmarria n'eternità!

Sta tristezza cupa cupa,
tutt' 'o juorno, 'e me che ha fatto!
A chest'ora: mpunto 'e quatto
arrivave sempe tu...

Ma c'è stata, qualche vota,
ncopp' 'a terra, 'o sole e 'ammore?
O fuie suonno 'e chistu core,
ca nun crede a niente cchiù?

- Nello de Lutio 



Diamo sempre per scontate troppe cose, il sole, il bel tempo, la buona sorte, le presenze care...

"Chi potrà perdonarci per l'amore sprecato?"
Rosanna Bazzano



Le biografie le aggiungerò in giornata

2 commenti:

  1. Molto , molto bella, dolcissima, regala tanta emozione ! Gennaro Sansone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, Gennaro, anche a me che vivo di certe mestizie...

      Elimina

Un tuo commento ci dà ragione di essere… se ci sei, batti un colpo!