google-site-verification: googlee552bc4c0d65a0b4.html

lunedì 16 aprile 2018

"Il tuo corpo sulla spiaggia" di Ghiannis Ritsos

la sabbia attaccata alla tua carne
dipinto di Vladimir Volegov


Il tuo corpo sulla spiaggia sabbiosa
la sabbia attaccata alla tua carne
la sabbia sulle tue mani
sulla mia lingua
perch'io ti scopra
dietro l'esilissimo ostacolo
e la sabbia che ci cade dai capelli
che si deposita sul fondo del silenzio
e noi
belli appena lavati
emersi dalle nostre acque
alla luce e al corpo
di questa terra.

- Ghiannis Ritsos

Sta tornando, l'estate, e pare che già aleggi una voglia di dare colore alla pelle e di abbandonarsi all'abbraccio del sole. 






2 commenti:

  1. Le tue poesie sono diventate un sollievo nei momenti bui del nostro vivere,così anche i tuoi post

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, che bel commento! Ho ricominciato a postare... Saluti!

      Elimina

Un tuo commento ci dà ragione di essere… se ci sei, batti un colpo!