google-site-verification: googlee552bc4c0d65a0b4.html

martedì 24 febbraio 2015

"Amoreunicoamore" di Fabrizio Berlincioni e Silvio Amato

non so quant'è che io ti cerco e neanche so se ti ho incontrato
perché è difficile capirlo quando qualcuno è innamorato
Robert Doisneau, Baiser a l''Hotel de Ville

Amoreunicoamore


Dove non ho più parole inizi tu
dove comincio a stare bene
dove mi sembra di volare e non tornare giù

Amore in tutti quanti i sensi, amore mio
amore figlio di altri tempi
amor dal cor che si commuove
amore amore amore mio

Non so quant'è che io ti cerco
e neanche so se ti ho incontrato
perché è difficile capirlo
quando qualcuno è innamorato

Amore senza fine, amore libero
così bugiardo e così vero,

Amore senza una ragione
senza via d'uscita
impossibile padre padrone della nostra vita
Amore vento nelle mani
amore di parole al vento
Che aspetti a stringermi
tra le tue braccia
Amore mio

Dove non tramonta il sole esisti tu
dove tutto può accadere
dove la via tra il bene e il male non si distingue più

Ti avevo già e ti avevo perso
ti ho maledetto e ti ho sognato
ho alzato i pugni contro il cielo
però ti ho sempre perdonato

Amore ad ogni costo, amore inutile
ma dillo ancora che ci credo

Amore senza una ragione
senza via d'uscita
impossibile padre padrone della nostra vita
Amore vento nelle mani
amore di parole al vento
Amore unico unico amore

Amore vento nelle mani
amore di parole al vento
Che aspetti a stringermi
tra le tue braccia
Amore mio


- Fabrizio Berlincioni e Silvio Amato



                                         




Un grido di gioia alla vita, questo testo che, unito alla musica ed alla voce dell'incommensurabile Mina Mazzini,  è veramente eccezionale, da cantare a squarciagola, da sentire ad alto volume, da sentire nell'anima... Spero che abbiate tutti un amore felice, un amore su cui contare davvero.


"Non è importante quanto sia complicato e difficile amare, l'essenziale è  che sia un amore da poterci contare." Rosanna Bazzano


Fabrizio Berlincioni (Napoli, 12 giugno 1956) è un paroliere e autore televisivo italiano. Ha collaborato con numerosi cantanti italiani fra i quali, solo per citarne alcuni, Mina, Fausto Leali, Anna Oxa, Al Bano, Adriano Celentano, Massimo Ranieri, Cristina D'Avena e Franco Fasano.





Silvio Amato (Catania, 10 aprile 1961) è un compositore, pianista e musicista italiano, compositore di colonne sonore cinematografiche e musiche per la televisione. La produzione di Amato annovera inoltre una serie di composizioni che rientrano nel genere della musica contemporanea: opere teatrali, lavori sinfonici, musica da camera.









Mina, nome d'arte di Mina Anna Maria Mazzini (Busto Arsizio, 25 marzo 1940), è una cantante, conduttrice televisiva, attrice e produttrice discografica italiana naturalizzata svizzera, annoverata tra le più grandi cantanti di tutti i tempi.


2 commenti:

  1. Margherita Barbato24 febbraio 2015 08:13

    Ti sei superata mamma ho i brividi si soffre ma l' amore. Ti solleva percio' quando si cade fa' cosi' male grazie mille sei sempre una nota su' come la grande Mina.

    RispondiElimina
  2. Stupendo testo reso ancora più efficace dalla splendida e unica voce di Mina. E' l'amore che giustifica la nostra vita, è il fondamento che sorregge ogni nostra scelta. Quell'amor "che move il sol e l'altre stelle"
    Un abbraccio, carissima Rosanna
    marina

    RispondiElimina

Un tuo commento ci dà ragione di essere… se ci sei, batti un colpo!