google-site-verification: googlee552bc4c0d65a0b4.html

sabato 26 gennaio 2013

"Io porto il tuo cuore" di E.E. Cummings


io porto il tuo cuore (lo porto nel mio cuore)


Io porto il tuo cuore

Io porto il tuo cuore in me (lo porto nel
mio cuore) non lo lascio mai (ovunque
vado tu vai, cara; e quel che faccio
io da solo lo fai tu, tesoro mio)
non temo
fato (tu sei il mio fato,mia dolce) né
voglio il mondo (bella, mio mondo, mia fedele)
tu sei quel che luna sempre fu
e quel che un sole sempre canterà sei tu
qui sta il più grande segreto che nessuno sa
(qui l'intima radice e bocciolo e cielo
di un albero chiamato vita; che cresce
più alto di quanto anima speri e mente
celi) e questa meraviglia regge le stelle
io porto il tuo cuore (lo porto nel mio cuore) .

- E.E. Cummings



Un post del 26 gennaio  2013 in cui sono incappata per caso e che ho voluto risistemare secondo lo stile attuale del mio blog.

Lo ripropongo perché il tema trattato è molto intimo e tenero: la presenza di un pezzo di sé nell'altro, o di un altro in se stessi.

Quando si porta qualcuno nel cuore, ogni azione e ogni pensiero sono infusi nell'essenza dell'altro, la propria vita profuma di una presenza incorporea ma tenace.
E ci fa stare bene tenere qualcuno nel cuore, fa bene alla nostra vita, amare, provare per credere...

"Amare è la primavera del cuore." - Rosanna Bazzano


Edward Estlin Cummings, più noto come E.E. Cummings o e.e. cummings (Cambridge, 14 ottobre 1894 – North Conway, 3 settembre 1962), è stato un poeta, pittore, illustratore, drammaturgo, scrittore e saggista statunitense.

1 commento:

  1. Salvatore Fittipaldi26 gennaio 2013 13:39

    qual'è il segreto che nessuno sa?

    Bellissima poesia, che non conoscevo!

    RispondiElimina

Un tuo commento ci dà ragione di essere… se ci sei, batti un colpo!