google-site-verification: googlee552bc4c0d65a0b4.html

domenica 18 maggio 2014

"Io nun 'o ssaccio…" trad. di Rosanna Bazzano da Anna Achmatova

io nun 'o ssaccio si si' vivo o muorto
John William Whaterhouse, La sfera di cristallo, 1902




Io nun 'o ssaccio


Io nun ’o saccio si si’ vivo o muorto

si' te cercà p' 'e viche ’e chesta terra,

o te chiagnere mo senza cunfuorto

quanno fa notte e ’o scuro ’o cielo nzerra.



Te n’aggio fatte ’e prece int’ ’a jurnata,

vierze comme na chiorma ’e aucielle chiare,

e n’aggio perzo ‘e suonno int’ ’a nuttata

facenneme arrussà chist’ uocchie 'e mare.



Nisciuno m’ha trasuto dint’ ’o core,

e amariggiata ’a vita, comm’ a tte:

manco chi è stato nfame e traditore,

chi me priava e s’è scurdato ’e me…



- traduzione di Rosanna Bazzano




Non so se sei vivo


Non so se sei vivo

o sei perduto per sempre,

se posso ancora cercarti nel mondo

o ti debbo piangere mestamente

come morto nei pensieri della sera.


Ti ho dato tutto: la quotidiana preghiera

e la struggente febbre dell'insonnia,

lo stormo bianco dei miei versi

e l'azzurro incendio degli occhi.


Nessuno mi è stato più intimo di te,

nessuno mi ha reso più triste,

nemmeno chi mi ha tradita fino al tormento,

nemmeno chi mi ha lusingata e poi dimenticata.


- Anna Achmatova

Se si guardano i testi dell'Achmatova, scritti in lingua originale, si noterà che essi sono scritti in rima, con la traduzione in lingua napoletana ho cercato di restituire il ritmo che la traduzione italiana aveva tolto.



Rosanna Bazzano (Floridia, SR,  fine secolo scorso) è poeta e scrittrice per l'infanzia. Vedi bio di questo blog.








Anna Andreevna Achmatova pseudonimo di Anna Andreevna Gorenko (Bol'soj Fontan, 11 giugno 1889 – Mosca, 5 marzo 1966) è stata una poetessa russa, forse la più grande; non amava l'appellativo di poetessa, perciò preferiva farsi definire poeta, al maschile.















3 commenti:

  1. Quando leggo il "tuo" dialetto riesci sempre a commuovermi. Sei capace di emozionarmi a tal punto che mi viene la pelle d' oca. Riesco a toccare anzi a vivere quasi , quello che tu scrivi. Lo sento un po anche mio. Brava, brava si!

    RispondiElimina
  2. Ti sono infinitamente grata per questo tuo attestato di stima, sono queste gratificazioni che mi motivano a fare… questo è il "guadagno" di un poeta… Spero di incontrarti spesso sul mio blog. Ti abbraccio con un sorriso, Rosanna

    RispondiElimina
  3. Versi stupendi, di una delicatezza struggente....

    RispondiElimina

Un tuo commento ci dà ragione di essere… se ci sei, batti un colpo!